GRAVE CONDANNA A MADRE CHE OSTACOLA RAPPORTO PADRE-FIGLIO

Impedire ad un padre di vedere il proprio figlio può causare una condanna di reclusione alla madre. È quanto affermato da una sentenza emessa dal Tribunale penale di Castrovillari (Cs), n° 471/2018, con cui si è condannata una madre a 2 mesi di reclusione, col beneficio della sospensione condizionale, per aver impedito all’ex marito di incontrare il figlio accampando scuse infondate. Un comportamento ritenuto in netto contrasto con quanto previsto dal provvedimento giudiziale di separazione con affido condiviso. Tale provata inottemperanza genera una responsabilità per violazione dell’art. 388, comma 2, del codice penale che castiga, per l’appunto, la condotta di chi eluda l’esecuzione di un provvedimento dell’autorità giudiziaria nell’ambito di una separazione o divorzio​

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.