diritto di visita dei genitori separati

SEPARAZIONE, MANTENIMENTO, TFR

“Sono separata da mio marito ed ho ottenuto un assegno di MANTENIMENTO. Ho letto su internet che avrei anche diritto a percepire il TFR del mio ex. È vero?”.

Purtroppo non è così. il Tfr non spetta al coniuge SEPARATO ma, ai sensi dell’art. 12 bis della Legge n.898/70, al coniuge DIVORZIATO, titolare di un ASSEGNO divorzile, purché non sia passato a nuove nozze. In cifre si traduce nel diritto a percepire una quota di Tfr dell’ex marito, pari al 40% dell’indennità totale riferibile agli anni in cui il rapporto di lavoro è coinciso con il matrimonio. Affinché tale diritto venga riconosciuto, è necessario fare ISTANZA al Tribunale territorialmente competente che deciderà in tal senso, previa valutazione dei REQUISITI prescritti dalla Legge sul divorzio. Nel caso in cui il diritto del lavoratore a percepire il Tfr sia maturato prima della sentenza di divorzio allora il coniuge che reclama la quota dovrà devolvere la propria domanda al Giudice del divorzio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.